Arte Pardes

Archivio mensile: Settembre 2016

Incontro evento con Claudio Ambrosini e Anna Maria Corradini

Domenica 22 settembre 2013 ore 21
Eros, musica e filosofia
. Incontro-evento con Claudio Ambrosini e Anna Maria Corradini.

Ambrosini_leone_d_oro

“Se è vero che l’uomo non sarebbe tale se non pensasse è altrettanto vero che non sarebbe tale neppure a prescindere dall’insaziabile demone di eros” (Romano Gasparotti, Filosofia dell’eros, L’uomo, l’animale erotico, Bollati Boringhieri, Torino, 2007, p. 17)

Il dialogo tra Anna Maria Corradini e Claudio Ambrosini su Eros, musica e filosofia, farà riferimento ad alcune opere musicali create dall’autore, come ad esempio Il Canto della pelle (SEX Unlimited) di cui è stato scritto: “Se il Logos è il fulcro di Big Bang Circus (In principio era il Verbo, parte centrale di una trilogia operistica di cui fa parte Il Canto della pelle (SEX Unlimited) e il Suono è invece ciò che salverà l’Umanità nel divertissement conclusivo, questa volta il Contatto – fisico, la «scintilla che unisce» – è il soggetto indagato nel pannello centrale: Il Canto della pelle (SEX Unlimited) ha dunque per tema l’Energia Vitale, l’Eros, il Sesso, inteso come forza scatenante, come energia attrattiva che produce vita sempre e ovunque (negli esseri animati come nella materia), tra il Primissimo Giorno e l’Ultimissimo: maschile-femminile, plus-minus, x-y, yin-yang. (da Il Canto della pelle (SEX Unlimited) di Claudio Ambrosini. La Fondazione Beaumarchais premia il musicista veneziano” di Patrizia Parnisari, in “Contemporanea”, p.40).

Progetto ARCA comunicato stampa incontro con Ambrosini Corradini

Letture da Irène Némirovsky

Venerdì 20 settembre 2013 ore 18.00

I GIORNI DELL’ORO E DEL SANGUE

image005

Letture da Irène Némirovsky

con Marilè Angelini, Renata Cibin, Ilaria Morelli, Anna Volpato, Claire Julia Wilson a cura della Compagnia delle Smirne. Realizzazione di Renata Cibin.

I brani selezionati (tratti dai romanzi “Il ballo”, “David Golder”, “Jezabel”, “I cani e i lupi”, “I falò dell’autunno”, “Suite francese”) individuano tre personaggi della saga familiare dell’autrice: la figlia, la madre odiata e il padre disperato, e due figure di narratrici che evocano lo sfondo storico-antropologico dei pogrom e delle due guerre mondiali.

Il coro conclusivo a cinque voci è tratto da “I doni della vita”.

Come nelle precedenti letture sceniche della compagnia, costumi e scenografia minimalista suggeriscono sinteticamente e/o simbolicamente il contesto ricorrente nelle opere di Némirovsky, mentre le musiche di scena rimarcano il senso profondo di alcuni passaggi delle letture.

PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea, via Miranese 42 – Mirano.

Progetto ARCA_comunicato stampa letture Nemirovsky

Incontro con Khaled Fouad Allam e Maria Luisa Crosina

Giovedì 11 luglio 2013 ore 18.30
Arte, salvezza e rivoluzione. Il caso delle “Primavere arabe”.

P1240584_s
Incontro con Khaled Fouad Allam, Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Trieste, e Maria Luisa Crosina, saggista.

L’Associazione culturale Concerto d’Arte Contemporanea è lieta di presentare l’incontro presso lo PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea.

Sul tema Khaled Fouad Allam ha pubblicato: “Avere vent’anni a Tunisi e al Cairo. Per una lettura delle rivoluzioni arabe” (Marsilio, 2013).

Fouad_Allam_Avere_vent_anni

L’autore intratterrà un dialogo con Maria Luisa Crosina. Saranno lette delle poesie di autori vari dedicate alla pace e ascoltati alcuni brani musicali di Hezi Fanian (Salam e Hagheh Ma), musicista di origine persiana, e di Aldo Salvottini (musiche per Colibrì, Sussurro angelico, Ombre d’olivo, My Life, Flower). Il discorso s’intreccerà inoltre con le opere eseguite a quattro mani da Abdallah Khaled e Tobia Ravà, che dal 2002 propongono ogni anno un’opera sulla pace realizzata insieme, per affermare che la collaborazione e la convivenza pacifica è possibile e praticabile, come mostra l’opera Sulla stessa barca (nella tempesta), realizzata per la mostra in corso “Progetto ARCA”, a cura di Maria Luisa Trevisan, nell’ambito della quale si terrà l’incontro, presso PaRDeS, via Miranese 42 Mirano (Venezia).

Progetto ARCA comunicato stampa incontro con Khaled Fouad Allam

Thursday, July 11 18:30 Art, salvation and revolution. The case of the “Arab Spring.” Meeting with Khaled Fouad Allam, Faculty of Political Science, University of Trieste, and Maria Luisa Crosina, essayist.

Download press release meeting with Khaled_Fouad_Allam

Presentazione del libro di Francesca Nodari: Storia di Dolores. Lettera al padre che non ho mai avuto

L’Altro nell’arca. Dialogo tra Francesca Nodari ed Enrico Gusella.

Domenica 7 luglio 2013 ore 20.30

F. Nodari, Storia di Dolores. Lettera al padre che non ho mai avuto (Pagine Editore, Roma 2013).

Storia-di-Dolores-copertina

Presentazione del libro di Francesca Nodari: Storia di Dolores. Lettera al padre che non ho mai avuto (Pagine Editore, Roma) che si terrà domenica 7 luglio 20.30 presso lo PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea.

L’autrice intratterrà un dialogo sul tema “L’Altro nell’arca” con Enrico Gusella.

L’incontro è organizzato nell’ambito dell’esposizione d’arte contemporanea “Progetto ARCA”, a cura di Maria Luisa Trevisan, PaRDeS, via Miranese 42 Mirano (Venezia).

Progetto ARCA comunicato stampa presentazione libro Nodari

Presentazione del video-film di Sirio Luginbühl e Francesco Mazzucato

L’Arca della passione

Giovedì 4 luglio 2013 ore 18.30-10.30

Presentazione del video-film di Sirio Luginbühl e Francesco Mazzucato con la collaborazione tecnico-artistica di Marco Speranza con Elisa De Marchi e Lisa Parolo, girato nella struttura originale e stravagante: Park Arcobaleno di Roberto Marconato. 27’

Park_Arcobaleno

L’incontro è organizzato nell’ambito dell’esposizione d’arte contemporanea “Progetto ARCA”, a cura di Maria Luisa Trevisan, PaRDeS, via Miranese 42 Mirano (Venezia).

Il video film girato da Sirio Luginbühl, filmaker e storico del cinema, e Francesco Mazzucato, operatore che agisce tra video e arte, coinvolge Elisa De Marchi e Lisa Parolo, curatrici ed esperte d’arte, che per l’occasione sono state trasformate in attrici. Una veste i panni della visitatrice che entra curiosa in questa originale e stravagante arca, definita dal suo artefice, Roberto Marconato, Park Arcobaleno, per essere un luogo fantasmagorico e colorato come un “luna park”.

L’altra invece compare solo ad un certo punto del film, sorgendo da un angolo come parte integrante della struttura e, come un moderno Virgilio, funge da guida alla prima, accompagnandola all’interno della casa come in un viaggio surreale, inglobandola alla fine dentro di sé con un bacio. Le due ragazze attraverso un originale processo di plastificazione sono trasformate in esseri artificiali, cyborg, organismi cibernetici, oggetti, parti integranti di questa stravagante arca che contiene passato e futuro.

Progetto ARCA_comunicato stampa presentazione video Marconato

Conversazione con Elisabetta Gesmundo e Maurizio Manzardo

LE RADICI DELL’ENTUSIASMO E DEL CORAGGIO
LE PAROLE GENERANO PAROLE

Venerdì 28 giugno 2013 ore 17.30

Conversazione con Elisabetta Gesmundo e Maurizio Manzardo

Accademia La Parola,
ospiti del “Progetto ARCA”, a cura di Maria Luisa trevisan

ACCADEMIA LA PAROLA è un’Associazione culturale, con sede a Mestre, fondata dalla dott.ssa Elisabetta Gesmundo e dal dott. Maurizio Manzardo. Approfondisce, ricerca e promuove la cura della parola in ogni sua forma, proponendo dibattiti ed incontri attorno al mondo dei linguaggi e delle espressioni comunicative sia rivolte alle professioni sia di espansione culturale.
www.accademialaparola.it

La_nave_dei_folli_2013

PaRDES via Miranese 42 Mirano (Venezia)

Progetto ARCA_comunicato stampa conversazione con Gesmundo e Manzardo

Isabella Panfido legge di alcuni sonetti di Shakespeare tradotti in veneziano antico

Giovedì 20 giugno 2013 ore 21
L’arca della poesia: Shakespeare alla veneziana.
33 sonetti tradotti in veneziano da Isabella Panfido (Casa Editrice Santi Quaranta, Treviso 2012). L’arte e la poesia salveranno il mondo. Lettura da parte di Isabella Panfido di alcuni sonetti tradotti in veneziano antico accostati all’originale in inglese letti da Claire Julia Wilson.Isabella_Panfido

‘Shakespeare alla veneziana’, edizioni Santi Quaranta, propone una nuova traduzione di trentatré dei centocinquantaquattro Sonetti che William Shakespeare scrisse ispirato dall’amore per un nobile giovane e una misteriosa dama e che furono pubblicati per la prima volta nel 1609.

ARCA comunicato stampa Isabella Panfido

conversazione di Kristin Flood con vocaliste Fulvia Pin e Anna Broggi

Mercoledì 12 giugno 2013 ore 20.45
Ricerca interiore e vulnerabilità
.
conversazione di Kristin Flood con vocaliste Fulvia Pin e Anna Broggi.

copertina_abbracciati_Kristin_Flood_s

Nell’ambito della mostra “PROGETTO ARCA. Una scelta per un mondo futuro”, a cura di Maria Luisa Trevisan, Kristin Flood, scrittrice e giornalista norvegese, da alcuni anni residente a Mirano, il 12 giugno alle ore 20.45 terrà un incontro a PaRDeS sul tema ‘Vulnerabilità, una chiave d’accesso per la consapevolezza e l’empatia’. Parlerà del suo libro ‘Abbracciati – impara ad amare il tuo destino’, un bestseller in Norvegia del 2002, ora pubblicato in Italia. Il libro spiega come si fa a conoscere meglio se stessi diventando più consapevoli delle proprie scelte e del proprio destino.

Secondo la scrittrice il coraggio di essere vulnerabili, senza commiserarsi e cadere nel ruolo del povero-me, apre le porte al vero ‘Se’. Imparare a conoscere i propri limiti umani, accettando i nostri pregi e difetti, permette non solo di vivere in modo più equilibrato, ma anche una maggiore empatia – e una connessione più intima con gli altri e con il tutto.

Il suo ultimo libro, uscito in Norvegia nel 2009 è una rivisitazione in chiave moderna di San Francesco d’Assisi. È un racconto di una donna laica che vuole scoprire il suo messaggio universale del santo. Mentre percorre la vita e i luoghi della vita di San Francesco, scopre che i famosi aneddoti della sua vita sono simboli che operano nella propria profondità. I limiti della donna si rivelano e nella difficoltà e consapevolezza di se’, accade la sua trasformazione interiore.

PROGETTO ARCA comunicato Kristin Flood

concerto “Guido Cingano Ensemble” Classic Sound

Domenica 9 giugno 2013 17.30
Guido Cingano Ensemble”Classic Sound
diretto dal maestro Guido Cingano.

Nell’ambito della mostra “PROGETTO ARCA. Una scelta per un mondo futuro”, a cura di Maria Luisa Trevisan, il coro e l’orchestra, “Guido Cingano Ensemble”Classic Sound diretto dal maestro Guido Cingano, composta da fisarmoniche, tastiere, percussioni e sassofono, eseguiranno brani che abbracciano un periodo che spazia dal Seicento ai giorni nostri. Il coro tutto al femminile che completa l’originalità dell’Ensemble, costituendosi come ulteriore duttile strumento, si inserisce nella linea melodica con la novità del timbro e la peculiarità del colore.

PROGETTO ARCA comunicato concerto Cingano

Presentazione Cingano ENSEMBLE

mostra PROGETTO ARCA una scelta per un mondo futuro

PROGETTO ARCA una scelta per un mondo futuro

Domenica 26 maggio 2013 ore 17
spazio Pardes Mirano

ARCA_invito

L’esposizione d’arte contemporanea Progetto Arca. Una scelta per un mondo futuro a cura di Maria Luisa Trevisan, sarà inaugurata il 26 maggio 2013 alle ore 17 presso PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea e rimarrà aperta dal 26 maggio al 10 novembre 2013 con pausa estiva dal 15 luglio al 15 settembre. Il tema di questa nuova esposizione, organizzata dall’Associazione Culturale Concerto d’Arte Contemporanea, riguarda l’arca come contenitore reale e metaforico di conoscenza e risulta quanto mai appropriato al momento storico, nonché accostabile a quello della 55a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia dal titolo  Il Palazzo Enciclopedico, ideato da Massimiliano Gioni.

PROGETTO ARCA comunicato stampa

PROGETTO ARCA folder mostra

PROGETTO ARCA locandina mostra

PROGETTO ARCA invito orizzontale