Arte Pardes

Archivio mensile: Settembre 2016

“L’alba dell’identità europea”. Ohr – Luce: un concerto per una mostra

Giovedì 5 novembre 2015 ore 21

“L’alba dell’identità europea”. Ohr – Luce: un concerto per una mostra

Concerto per pianoforte a 4 mani di Elena Della Siega e Alessandra Semenzato con musiche di Ludwig van Beethoven, Franz Schubert, Robert Schumann, Johannes Brahms.

DUO_concerto_5_novembre_2015

Evento organizzato nell’ambito della mostra Ohr – Luce di Tobia Ravà a cura di Maria Luisa Trevisan, aperta fino al 20 dicembre 2015, un cammino insieme alle arti di conoscenza ed elevazione spirituale.
PaRDeS – Laboratorio di Ricerca D’Arte Contemporanea – Mirano (VE)

Di ritorno dalla indimenticabile esperienza di New York, dove Elena ed Alessandra hanno avuto il privilegio e l’onore di suonare presso il Roerich Museum (www.roerich.org), luogo incantevole, attorniate dai suoi splendidi dipinti ed oggetti da lui raccolti, durante le sue spedizioni in Asia, si esibiranno a PaRDeS con il medesimo repertorio musicale. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Si prega di confermare la presenza.
PaRDeS – Laboratorio di Ricerca D’Arte Contemporanea
Via Miranese 42 – 30035 Mirano (VE)
tel./fax 041/5728366 cell. 349 1240891;
www.tobiarava.com (anche su Facebook);
e-mail: artepardes@gmail.com

comunicato stampa concerto 5 novembre 2015

mostra Ohr – Luce. Mostra personale di Tobia Ravà

logo_amaci

Anche quest’anno PaRDeS partecipa all’11a Giornata del Contemporaneo organizzata da AMACI il 10 ottobre 2015 con una mostra personale di Tobia Ravà

Ohr – Luce. Mostra personale di Tobia Ravà

organizzata in occasione della 56a Biennale D’Arte e dedicata alla luce come metafora della conoscenza.
A cura di Maria Luisa Trevisan

br-porta-rossa
Le opere di questa esposizione, di recente concezione, ma legate ai temi classici dell’artista: le Venezie, le foreste, gli animali e i vortici sono costruiti da un percorso numerologico determinato dalla Kabbalah ed dalla ghematrià. I lavori presenti sono eseguiti con i materiali più vari, dalle catalizzazioni su alluminio, sublimazioni su raso acrilico, lightbox led, sculture in bronzo e dipinti.
L’artista ha voluto dedicare una mostra alla luce, dato che il 2015 è stato proclamato dall’Unesco “Anno Internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla luce” (come deciso dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite del 20 dicembre 2013).
Da un po’ di tempo le sue opere si avvalgono di essa e delle tecnologie luminose più avanzate, in particolare i light box con luce al led.

Durante il periodo della mostra sono organizzati alcuni eventi tra questi la presentazione della 53a puntata della videorubrica “Praline. Prelibatezze dal mondo dell’arte” a cura di Sergio Mandelli dedicata all’artista
https://www.youtube.com/watch?v=j9G2rhLPn2o&feature=youtu.be

domenica 11 ottobre alle ore 16.30 “Anni ruggenti”.

Letture da Dorothy Parker di Marilè Angelini & Paola Stradi con intermezzi musicali di Maurizio Gobbin & Claire J. Wilson, e il 5 novembre ore 21 “L’alba dell’identità europea”.
Concerto per pianoforte a 4 mani di Elena Della Siega e Alessandra Semenzato con musiche di Ludwig van Beethoven, Franz Schubert, Robert Schumann, Johannes Brahms.

INAUGURAZIONE domenica 11 ottobre ore 16.00
Ore 16.30 “Anni ruggenti”.
Testi di Dorothy Parker Letti da Marilè Angelini & Paola Stradi Intermezzi musicali di Maurizio Gobbin & Claire J. Wilson
Esposizione aperta dal 10 ottobre al 10 novembre 2015,
tutti i giorni 15 – 18 su prenotazione

comunicato stampa Ohr Luce TOBIA RAVA a Mirano

volantino_Parker

DOROTHY_PARKER_sintesi_biografia

 

mostra “Prati e boschi. L’energia del creato” a Venezia

Prati e boschi. L’energia del creato.

Opere di Miljenka Šepic e Tobia Ravà Venezia,
8 – 28 ottobre 2015
Inaugurazione giovedì 8 ottobre alle ore 18.00 presso
Art Factory di Tobia Ravà Dorsoduro 2324 – Venezia
(Fondamenta dell’Arzere)

La mostra “Prati e boschi. L’energia del creato”, a cura di Maria Luisa Trevisan, dopo essere stata a Parenzo approda a Venezia alla Art Factory di Tobia Ravà, Dorsoduro 2324 (Fondamenta dell’Arzere).

mostra_Prati_e_boschi_a_Venezia

Dall’8 ottobre sono esposte opere pittoriche di Miljenka Šepic e dipinti, sculture e lightbox di Tobia Ravà. I due artisti sono particolarmente sensibili al tema della natura ed entrambi, a proprio modo, vi si immergono totalmente, attingendo a piene mani da ciò che hanno intorno. Pur partendo da cultura e formazione diverse, lui veneziano con studi universitari a Bologna e lei croata con studi accademici a Venezia, vogliono raggiungere lo stesso risultato: sensibilizzare l’uomo nei confronti della natura affinché sia preservata, sottolineando che la vita dell’uomo è strettamente dipendente da essa, in quanto ci dona energia vitale, fa bene al corpo e allo spirito.

Organizzazione PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea
Testi e cura della mostra Maria Luisa Trevisan
Art Factory di Tobia Ravà Dorsoduro 2324, Venezia

La mostra è aperta fino al 28 ottobre.
Orari da mercoledì a sabato 16.00-19.00
(in altri orari telefonare al 3457830244).

comunicato stampa mostra Prati e boschi a Venezia

mostra “CODICI TRASCENDENTALI” Ponti di pace

 

“CODICI TRASCENDENTALI” Ponti di pace

Mostra dell’artista Tobia Ravà organizzata dall’Università Popolare di Trieste, con il patrocinio della Comunità Ebraica di Trieste, del Comune di Trieste, dell’Università degli Studi di Trieste e della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Un “Omaggio alla Comunità Ebraica di Trieste” promosso dall’Università Popolare di Trieste in occasione della Giornata della Cultura Ebraica presso la Sala “Carlo Sbisà” di via Torrebianca 22 a Trieste.

Apertura mostra: dal 6 settembre al 6 ottobre

6 settembre 2015
ore 18 inaugurazione della mostra
ore 18.30 conferenza di Tobia Ravà

9 settembre 2015
ore 18.30 presentazione della mostra a cura Roberto Vidali

6 ottobre 2014 finissage

ore 18.30 presentazione del saggio di sulla Comunità Ebraica di Fiume di Rina Brumini

Tobia-Rava-invito-mostra-TRIESTE

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 6 ottobre 2015

Orari: da lunedì al sabato, dalle ore 16.30 alle ore 19.30, domenica e festivi, dalle ore 10.30 alle ore 12.30

Presso la sede espositiva dell’università Popolare di Trieste
via Torre bianca 22 Trieste.

comunicato stampa comunicato stampa mostra Codici trascendentali Trieste

mostra Trieste folder quadrato

Tobia_Rava invito mostra Codici Trascendentali Trieste

 

 

Prati e boschi. L’energia del creato

Prati e boschi. L’energia del creato

Opere di Miljenka Šepic e Tobia Ravà

Parenzo (Croazia) 3 – 26 settembre 2015

Inaugurazione 3 settembre alle ore 20.00
presso Mala Galerija Pou Narodni trg 1, Poreč (vicino al porto di Parenzo)

La mostra è aperta fino al 26 settembre 2015

Orario: 10.00 – 12.00 18.00 – 20.00

mostra-PARENZO-Manifesto
Per informazioni
Sebastian Vojvoda 00385989201875
seb.vojvoda@gmail.com
MALA GALERIJA Pučko otvoreno učilište Poreč Narodni trg 1 52440
Poreč tel.: (00)385 52 887 210
fax: (00)385 52 887 220
likovna@poup.hr
www.poup.hr

comunicato stampa Prati e boschi Parenzo

Arte cibo per la mente Treviso

Arte cibo per la mente

A cura di Maria Luisa Trevisan

Mercoledì 15 luglio 2015 vernissage ore 18.30 alla Galleria Zeroquattroduedue

Via Orsoline 1 – 31100 Treviso.

La mostra, che ha avuto una prima tappa al castello di Roncade, per passare poi a Mirano presso PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea, Mirano (VE), e presso l’Art Factory di Tobia Ravà, dal 15 luglio fino all’8 settembre sarà esposta alla Galleria Zeroquattroduedue a Treviso.

arte-cibo-per-la-mente-locandina_treviso

Galleria Zeroquattroduedue
Via Orsoline 1 – 31100 Treviso,
e-mail: zeroquattroduedue@gmail.com
tel: 3935667510 e 3926584388

comunicato stampa mostra Arte cibo per la mente aTreviso

download comunicato stampa

concerto per coro femminile e pianoforte Làtomàs

Giovedì 2 luglio 2015 ore 21

Musica, nutrimento dell’anima – concerto per coro femminile e pianoforte Làtomàs, Ass. Corale Cantori veneziani e Pierluigi Piran, a PaRDeS – Mirano.

Saranno eseguiti brani da Eugène Bozza, Claude Debussy, Mel Bonis, Gabriel Fauré, César Frank. Làtomàs è una formazione corale tutta al femminile composta da: Irene Bacchi, Alessandra Bon, Chiara Brunello, Isabella Cecchini, Tania Lombardozzi, Arianna Moro, Kalliopi Petrou, Karin Pulejo, Rachele Sacco.

La ricerca musicale del gruppo è rivolta allo studio ed esecuzione del repertorio corale novecentesco e contemporaneo sia profano che religioso, sottesa dalla volontà di offrire materiale musicale inedito e dalla richiesta di brani commissionati appositamente. Il gruppo è diretto dal Maestro Diana D’Alessio, e accompagnato dal pianista Pierluigi Piran.

Il programma della serata si compone dell’esecuzione di sette brani tratti da cinque diversi compositori e pianisti francesi dell’Ottocento e Novecento, alcuni per solo, coro e pianoforte, altri per coro e pianoforte.

Latomas_s

comunicato stampa concerto Latomas

programma_del concerto Latomas