Arte Pardes

Inaugurazione mostra “Natura violata” a Venezia

 

La mostra “Natura Violata”, a cura di Maria Luisa Trevisan, s’inaugura a Venezia presso l’Art Factory, il 6 giugno 2018 alle ore 18, riguarda l’ambiente e i cambiamenti climatici.
Una parte dell’esposizione è allestita a Mirano presso PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea dal 27 maggio al 14 ottobre 2018, con dipinti, sculture, fotografie, video, installazioni ambientali.
Qui sono utilizzati gli spazi di un parco storico e della barchessa di una villa veneta, mentre a Venezia è in un vecchio bacaro restaurato e trasformato prima in atelier d’artista e poi in spazio espositivo.

Artisti: Paolo Barozzi, Elena Vittoria Bevilacqua, Olimpia Biasi, Fabio Bolinelli, Alberto Burri, LeoNilde Carabba, Franco Corrocher, Stefano Cusumano, Alessandra D’Agnolo, Graziella Da Gioz, Mario De Leo, Amedeo Fontana, Jernej Forbici, Theo Gallino, Sirio Luginbühl, Uzia Ograbek, Nino Ovan, Pain Azyme, Aldo Pallaro, Tobia Ravà, Domenica Regazzoni, Raphael Reizel, Gina Roma, Alberto Salvetti, Dado Schapira, Annamaria Targher, Jean Turco, Marika Vicari, Luigi Viola, Teodoro Wolf Ferrari.

Luogo: Art Factory, Fodamenta dell’Arzere, Dorsoduro 2324 – 30123 Venezia

Periodo: dal 6 giugno all’8 luglio 2018

Inaugurazione: mercoledì 6 giugno ore 18

Orari: Da mercoledì a venerdì 15.30-19.30. Sabato e domenica 10.30-13

Nell’ambito della mostra sono in programma degli eventi culturali, collegati al tema ambientale, al fine di sollecitare il dibattito artistico e trasmettere al visitatore le conoscenze e i valori contenuti anche nelle opere.

La sezione veneziana della mostra presso Art Factory alle Fondamenta dell’Arzere è in concomitanza con la Biennale Architettura, ma la parte più cospicua dell’esposizione così come gli eventi, incontri culturali, serate musicali, conferenze saranno in terraferma a PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea, costituito dalla barchessa e parte del parco storico della Villa, che ai primi dell’Ottocento fu proprietà del banchiere veneziano Giorgio Daniele Heinzelmann, il quale a Mirano soggiornava insieme al figlio e alla nuora Paolina Edvige Blondel, sorella di Enrichetta, moglie di Manzoni. Nella villa probabilmente è stato ospite anche Massimo D’Azeglio.

per informazioni:
PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea, via Miranese 42, 30035 Mirano (VE)
tel./fax  041/5728366 cell. 349 1240891
e-mail: artepardes@gmail.com

comunicato stampa mostra Natura Violata a Venezia