Arte Pardes

Archivio mensile: luglio 2017

serata musicale “Intanto” di Davide Antonio Pio

Giovedì 13 luglio 2017 ore 21 a PaRDeS – Mirano: “Intanto” di Davide Antonio Pio, serata musicale. Presentazione del cd. Cover by Tobia Ravà.

Davide Antonio Pio: Voce e Chitarra; Simone Bortolami: Chitarra e Ukulele; Giuseppe Lopizzo, Natalìa Piovan, Giulia Poggioli: Cori.

Il “concerto incontro” è un momento di intrattenimento fatto di entusiasmo ed improvvisazione. Un’ora e mezza di letture, canzoni, racconti di vita. L’artista inventa, cercando di incontrare lo spettatore in una stanza dei giochi sconosciuta ad entrambi.

Davide Antonio Pio (Benevento, 1988) scrittore, compositore e viaggiatore. Ha vissuto a Londra, Edimburgo e Ljubljana. Autore di teatro, musica e versi rappresentato alla Filarmonica di Ljubljana, al teatro olimpico di Sabbioneta.  Ha tenuto concerti e seminari in comunità, conventi, teatri, università.  Nell’ultimo anno ha intrapreso una collaborazione con la rassegna “La Fiera delle Parole” . L’ultimo cd “Intanto” è stato realizzato grazie alla campagna crodfunding #perlamordipio e allo sponsor de la fiera delle parole. La copertina del cd è un’opera di Tobia Ravà, generosamente concessa dall’artista.

www.facebook.com/davideantoniopio.official

www.davideantoniopio.net

comunicato stampa concerto Davide Antonio Pio

 

Incontro con lo scrittore Gabriele Poli

Mercoledì 5 luglio 2017 alle 21 a PaRDeS – Mirano: Incontro con lo scrittore Gabriele Poli autore de “Il tesoro di Tupac Amaru” e de “Il giovane inca”.

comunicato stampa incontro con Gabriele Poli

“Il Tesoro di Tupac Amaru” (Onda D’Urto Edizioni, 2016) è un avventuroso viaggio che attraversa i secoli ed affonda le sue radici nel magico Sud America. Storie di personaggi ed epoche diverse s’intrecciano grazie alla scoperta del “quipu”, un misterioso strumento inca. Un antico oggetto che nell’indecifrabile complesso dei suoi nodi, racchiude la mappa per scoprire il favoloso tesoro dell’ultimo re degli Inca, Tupac Amaru. Alex, studioso di tradizioni peruviane, insieme ai suoi amici, si troverà proiettato in una terra ricca di tradizioni, ma anche di imprevisti. La storia di un lontano passato che si fonde con i pericoli di un gruppo terroristico; amore, morte, colpi di scena ed un’avventura sotto il segno degli Inca.

“Il giovane Inca” è il nuovo romanzo di Gabriele Poli (Onda D’urto Edizioni, 2017) e segue il precedente “Il tesoro di Tupac Amaru” (Vincitore del Premio della giuria Tina Merlin al Belluno Film festival). Il giovane Inca racconta la storia del principe Kusi, figlio del re degli Inca. Il giovane è amato dal popolo, ma il tradimento del fratellastro Urku lo costringe a fuggire nelle terre dei barbari, accompagnato solo dal fido amico Ollanta. Tutto ciò che amava, la famiglia, la dolce Killa e i progetti di un grande impero, sfumano. Inti, il dio Sole, lo ha forse abbandonato? Pare di sì, soprattutto ora, fuggiasco in un paese straniero, inseguito dalle guardie del padre e costretto a nascondersi per non cadere nelle mani di un terribile nemico. Gli resta molto poco: Ollanta, la forza della giovinezza, il ricordo di una ragazza e la magia del mondo andino. Sarà sufficiente tutto questo per riconquistare il regno perduto?